• -20%
Corso Apprendisti: Formazione di Base e Trasversale - I annualità
  • Corso Apprendisti: Formazione di Base e Trasversale - I annualità

Corso Apprendisti: Formazione di Base e Trasversale (I annualità)

Corso e-learning di 40 ore rivolto a tutti coloro che sono stati assunti applicando la disciplina dell’apprendistato professionalizzante. Il corso in oggetto costituisce il primo dei tre percorsi (di 40 ore ciascuno) per gli apprendisti in possesso di laurea.


240,00 €
192,00 € Risparmia 20%
IVA esclusa

Modalità di Erogazione

Quantità

Pagamenti sicuri Pagamenti sicuri al 100%

A chi è rivolto

Il corso in oggetto è rivolto agli apprendisti laureati (unico modulo di 40 ore di formazione trasversale che dovranno effettuare), a coloro che hanno un diploma di scuola media superiore (che dovranno completare la loro formazione trasversale con ulteriori 40 ore di corso) e a coloro che hanno un diploma di scuola media inferiore (che dovranno completare la loro formazione trasversale con ulteriori 80 ore di corso).

Descrizione

Curato e approvato nei contenuti dall'Istituto Universitario Carolina Albasio di Castellanza (VA) il presente corso rispetta la disciplina in materia di formazione di base e trasversale introdotta con le linee guida nazionali per l’apprendistato professionalizzante approvate in data 20 febbraio 2014 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano.

Nel contratto di apprendistato, così come da ultimo normato dal D.Lgs. 81/2015, la formazione di base e trasversale è obbligatoria, ma può anche essere somministrata direttamente dal datore di lavoro (responsabilità, oneri organizzativi e costi sono completamente a suo carico), anche in raccordo con i Fondi paritetici interprofessionali e/o con altri fondi promossi da Enti bilaterali, secondo quanto concordato nelle cosiddette “Linee guida per l’apprendistato professionalizzante”.

Le regioni in cui è consentita la formazione trasversale apprendisti in FAD sono:
Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, valle D’Aosta e Veneto.

Si rammenta che, secondo l'art. 47 comma 8 del D.Lgs. 81/2015, "i datori di lavoro che hanno sedi in più regioni possono fare riferimento al percorso formativo della regione dove è ubicata la sede legale e possono altresì accentrare le comunicazioni di cui all'articolo 9-bis del Decreto Legge n. 510 del 1996 nel servizio informatico dove è ubicata la sede legale".

Programma

I contenuti del corso afferiscono alle seguenti tematiche:

  • relazioni e comunicazione in ambito lavorativo
  • economia e organizzazione aziendale - qualità
  • diritti e doveri dell'impresa - diritto sindacale
  • organizzazione della sicurezza nei vari ambienti di lavoro e relative implicazioni giuridiche

Durata

40 ore

Requisiti

L'erogazione della formazione trasversale e di base può avvenire direttamente a cura dell'impresa che assume l’apprendista purché:

  • il corso sarà effettuato in modalità FAD. La Certificazione di competenza sarà ottenuta dall’allievo che avrà frequentato il 100% delle ore previste da ogni modulo del corso. Al termine viene rilasciato idoneo attestato di partecipazione.
  • il corso potrà essere fruito dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00 escluso giorni festivi, fasce orarie in cui sarà garantita la possibilità di chattare con i tutor di riferimento (requisiti richiesti dalla Circ INL numero 2 del 7 aprile 2022, che prevede forme di interattività sincrona con tutor didattico e/o tecnico);
  • sia svolta intenzionalmente ed organizzata secondo i contenuti del piano formativo individuale che devono ottemperare alle prescrizioni normative nazionali e regionali in termini di quantità e di qualità della formazione;
  • sia impartita da formatori, interni o esterni all’impresa, dotati di idonea professionalità;
  • sia svolta in luoghi idonei, distinti da quelli produttivi, nel rispetto della normativa in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro;
  • sia attuata mediante una specifica programmazione;
  • sia monitorata e verificabile nella sua esecuzione e sia attestata la frequenza dell’apprendista;
  • sia garantita dalla figura professionale del “tutore o referente aziendale”.